Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come dare alle tue foto un aspetto analogico e retrò nel software di editing più popolare

Mentre la fotografia chimica sta tornando in auge, molti fotografi cercano i risultati della pellicola nelle loro foto. Oggi lo scopriremo Come simulare l’aria chimica nei nostri file digitali in modo del tutto realistico Con l’aiuto di Adobe Photoshop e Capture One.


un copia chimica Ha un grado di imperfezione difficile da eguagliare nella fotografia digitale. Questa carenza deriva dalla disposizione casuale degli alogenuri d’argento e non ha nulla a che fare con la perfezione dei pixel.

Quindi qualunque cosa facciamo nei programmi di riferimento o in qualsiasi app Sarà più una simulazione. Certo, con i passi che faremo, sarà difficile per molti distinguere l’origine delle nostre immagini.

Effetto analogico in Adobe Photoshop

Se partiamo da Scansiona i nostri negativi o diapositive, non dovremo fare nulla per simulare l’effetto. Sullo schermo del nostro computer vedremo in tutto il suo splendore la grana della pellicola utilizzata, niente a che vedere con il rumore digitale, ma molto omogenea. Quello che dovremmo cercare è qualcosa che generi casualità.

negativo scansionato

Un trucco che usano molti fotografi digitali è Simulazione del rumore in Adobe Photoshop nei file che inviano per la stampa. Questo filtro consente pixel rotti e ricorda i tempi passati. È semplice come andare su Filtro> Rumore> Aggiungi disturbo.

Nella finestra che si apre, selezioniamo una quantità nel range 1-3%, con distribuzione Gaussiana e Monocromatica. Qualcosa di molto semplice che ci permette di dubitare dell’origine delle nostre immagini e ci permette di abbattere le righe e le colonne di pixel.

Ma se vogliamo andare oltre, possiamo scendere Una serie di effetti dall’aspetto antico. Una volta scaricato, troveremo tre diversi tipi di effetti: graffi, lampi di luce, effetti di luce e colore. Quello che scarichiamo è un file .psd che contiene tutti questi effetti come livelli separati.

READ  BRATA, el troyano que roba tus datos bancarios y después formatea tu celular

effetto vintage in photoshop

Adobe Photoshop

Dobbiamo solo specificare la visibilità del livello dell’effetto che vogliamo (fare clic sull’icona dell’occhio nella finestra Livelli) e il gioco è fatto. La cosa più divertente è che possiamo sperimentare Modalità di fusione, espanderlo, ridurlo… finché non troviamo l’effetto che stiamo cercando. Soprattutto, ha anche uno strato preparato per simulare il rumore, quindi abbiamo effettivamente questo effetto in prima persona.

Come simulare l’effetto retrò con l’aiuto di Capture One

In Capture One, non è facile creare un effetto filmato, ma non disperare. Se scegli questo programma e vuoi ottenere lo stesso effetto, puoi farlo. Ad esempio, la grana può essere simulata utilizzando lo strumento Film Grain.

In questo programma hai diverse opzioni per l’intrattenimento. Da ricco di argento (che consiglio) a grana fine. Tutto quello che devi fare è aumentare l’effetto tra 1-5 e la precisione al 50% e il gioco è fatto. I risultati sono chiari. E se vuoi vedere gli effetti di quei film, devi seguire i passaggi successivi.

vintage in un unico pickup

In Capture One tutto dipende dallo strumento Bilanciamento colore

innanzitutto, Dobbiamo ricordare che i film hanno una gamma dinamica inferiore rispetto ai sensori attualiquindi è meglio aumentare il contrasto per ridurre i dettagli agli estremi, nei toni del bianco e nero dell’immagine.

Successivamente, nello strumento Basic Color Editor, possiamo ridurre leggermente la saturazione del colore. Soprattutto verde e blu. Ma Ciò che cambierà tutto è lo strumento Bilanciamento coloreche consente di modificare separatamente la temperatura di ombre, mezzitoni e luci.

Prima dopo C1

Prima e dopo la recensione di Capture One

READ  Non troverai un telefono così potente a questo prezzo

La chiave è selezionare un tono caldo su ciascuna delle tre ruote sulla ruota dei colori e aumentarne la saturazione usando il cursore alla sua sinistra. Sembra davvero che sia più complicato scriverlo che scriverlo. Il risultato, come potete vedere, parla da solo.

È vero che possiamo fare tutto questo in alcune applicazioni con la semplice pressione di un pulsante, ma nessuno può toglierci il piacere di farlo da soli. Inoltre, tutte le impostazioni possono essere salvate in Azioni in Photoshop O come modelli in C1, quindi lo sforzo è ridotto.

A Xataka | Questa immagine da 140.000 MP è stata scattata nel 1848: la fantastica tecnologia dietro di essa