Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come Facebook, Google Docs includerà reazioni con emoji, da quando?

Google introduce una nuova funzionalità nel suo elaboratore di testi online, Google Docs, che consente di esprimere reazioni a parole o frasi nei documenti attraverso l’uso di emoji.

Questa caratteristica che Già disponibile in altre app come Slack, Instagram o iMessage, E mentre WhatsApp funziona da un po’ di tempo, offre agli utenti l’opportunità di commentare qualcosa senza dover digitare una parola o una frase.

Come spiegato dalla società sul suo sito Web aggiornato, fornisce agli utenti Emoji 14.0, un set di emoji, incluso nell’ultima versione di Google Docs, che ha diverse opzioni per riflettere l’umore.

La funzione verrà rilasciata gradualmente e Sarà disponibile dal 20 aprile Per Google Workspace Essentials, Business Starter, Business Standard, Business Plus, Enterprise Standard ed Enterprise Plus.

D’altro canto Gli utenti Enterprise Essentials, Education Fundamentals, Frontline, Non profit, G Suite Basic e Business non potranno accedervi.

Allo stesso modo, questi emoji possono anche essere modificati per genere e avere opzioni neutre rispetto al genere. In questo caso, Google ha specificato che le preferenze di genere e colore della pelle vengono salvate individualmente con ciascuna emoji.

Come è stato annunciato Gli amministratori non hanno accesso per controllare questa funzionementre questo sarà Abilitato per impostazione predefinita nella versione per gli utenti finaliquindi non saranno in grado di disattivarlo.

Per accedere al feedback nei documenti, Devi spostare il cursore su una parola nel documento e fare clic sull’icona Aggiungi reazione. Una volta impostate le preferenze di Google Documenti, verranno indirizzate direttamente a Google Chat.

In questo modo, se viene scelta un’emoji di un particolare tono della pelle, si rifletterà anche nel servizio di messaggistica di Google. nTuttavia, entrambe le app possono essere utilizzate per aggiornare le preferenze delle emoji.

READ  WhatsApp: le nuove politiche sulla privacy possono essere accettate fino al 6 novembre

Google Docs ha introdotto nuove funzionalità per migliorare la scrittura degli utenti con una serie di suggerimenti volti a “aiutare a creare documenti di grande impatto più velocemente”.

Google Docs elenca nel manifest gli strumenti che saranno messi a disposizione dell’utente: Frase alternativo, uso della voce attiva, struttura di frasi brevi, uso di un linguaggio inclusivo E avvisare per le parole che sono considerate inadeguate.

Le nuove funzionalità differiscono da Smart Typing (rdigitazione intelligente), uno strumento precedentemente disponibile in Google Docs, che integra con suggerimenti sullo stile e sulla scrittura. L’obiettivo èOffri una varietà di suggerimenti per creare documenti di grande impatto più velocementesecondo Google.

I suggerimenti appariranno mentre digiti e guida l’utente “dove ci sono opportunità per evitare la ripetizione o l’uso di parole non necessarie, aiutando a diversificare la tua scrittura e assicurandoti di utilizzare le parole più efficaci in ogni situazione”.

in questo modo, L’utente vedrà anche un avviso quando Google Docs rileva l’uso di un “linguaggio potenzialmente discriminatorio e inappropriato”, Oltre a ricevere suggerimenti per tradurre lo scritto in un testo “più esclusivo e rilevante per il suo pubblico”.

I suggerimenti di tono e stile verranno evidenziati in viola. Cliccandoci sopra verrà visualizzata una breve descrizione con due pulsanti che permettono di accettare o rifiutare il consiglio. Sarà attivo per impostazione predefinita e può essere gestito dal menu Strumenti.

La pubblicazione di queste nuove funzioni è già iniziata e sarà diffusa a partire dal prossimo 14 aprile. I suggerimenti di colore e stile saranno disponibili per gli utenti con account Business Standard, Business Plus, Enterprise Standard, Enterpise Plus ed Education Plus.

nel caso se Avvisi di vocabolario inappropriato o discriminatorioSarà disponibile in Business Standard, Business Plus, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Fundamentals, Education Standard, Education Plus, Teaching and Learning Up.

READ  Apex Legends introduce un nuovo personaggio giocabile Ash

*Con informazioni da Europa Press.