Maggio 19, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come ha fatto fortuna Li Jun, il miliardario soprannominato “il cinese Steve Jobs”?

Come ha fatto fortuna Li Jun, il miliardario soprannominato “il cinese Steve Jobs”?

È diventato uno dei leader nel settore dell'elettronica per la sua azienda Xiaomi Technology, rendendolo uno dei più grandi milionari della Cina.

Lee Jun Si è rapidamente trasformato in uno dei I più grandi milionari del mondo della tecnologia. L'uomo d'affari cinese ha potuto valutare la sua azienda Tecnologia Xiaomi Per un importo di 4 miliardi di dollari in soli tre anni dalla sua fondazione. La sua rapida crescita ci ricorda gli inizi Manzana Ma vengono confrontati Steve Jobs Per il fanatismo che ha creato il suo marchio.

L'azienda fondata da Lei Jun nel 2010 è stata una delle aziende che ha ottenuto la maggiore crescita durante la pandemia con uno sviluppo del 23% nel corso del 2020. È entrata tra le prime tre a livello mondiale in termini di quota di mercato della ricarica dei telefoni cellulariI suoi prodotti sono disponibili in più di 100 paesi. Questa posizione lo ha portato a salire nella lista Forbes Global 500 al 266° posto.

Xiaomi, il grande successo di Lei Jun

L'ispirazione per fondare Xiaomi venne da Lei Jun nel 1989Quando lesse un libro che raccontava il successo di Steve Jobs e di Apple mentre era studente di ingegneria elettronica a Wuhan. La sua ispirazione lo ha portato a creare un'azienda che produce chip per computer prima della laurea. Ma questo lavoro fu il suo primo fallimento.

Le sue prime esperienze sono state come ingegnere presso Kingsoft, dove è diventato CEO nel 1998, appena sei anni dopo il suo ingresso. Ma la sua testa non era interamente concentrata sul business. Parallelamente ha sviluppato il negozio online Joyo Che ha avuto successo nel mercato cinese ed è stata acquistata da Amazon per 75 milioni di dollari nel 2004.

READ  Uniqlo ha fatto causa a Shein per una presunta copia della famosa borsa di Mary Poppins

xiaomi.jpg

Dopo essersi dimesso da Kingsoft, Lei Jun ha contattato alcuni investitori del suo precedente lavoro per farlo Xiaomi trovato nel 2010. Il fondatore ha sottolineato che gli inizi della sua nuova azienda non miravano a raggiungere grandi volumi di vendita, ma cercavano solo di sorprendere i clienti. La loro strategia era la presentazione Buoni prodotti di fascia media con aggiornamenti costanti e prezzi integrati.

I prezzi di Xiaomi erano i più premium per il marchio grazie alla sua associazione con la qualità. L'azienda di Lei Jun ha mantenuto una strategia Determina un margine di profitto netto massimo del 5% per ciascun dispositivo venduto. Il colosso tecnologico cinese mantiene questo obiettivo attraverso approfonditi audit esterni ogni anno. Ciò che è cambiato è il volume delle vendite, con John che mi dice: “Vogliamo essere i numeri uno in tutto: telefoni cellulari, TV, in qualsiasi prodotto tu possa pensare”.

Qual è il patrimonio netto di Lee Joon nel 2024?

Incorpora – Xiaomi EV Factory: la fabbrica di veicoli elettrici Xiaomi in Cina utilizza un intervento umano minimo

Il fondatore dell'azienda ha lasciato la carica di presidente di Xiaomi all'inizio del 2024, per dedicarsi interamente al lancio del suo smartphone. Automobile elettronica. Tuttavia, mantiene ampi margini di profitto per la sua creatività e mantiene i suoi fan entusiasti dei prossimi veicoli che lancerà. Ecco perché sta accumulando una fortuna 10 miliardi di dollari.