Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Comincerà l’invasione russa? Quello che sappiamo da questo mercoledì

(CNN) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha descritto gli eventi in Ucraina come “l’inizio di un’invasione russa” quando ha annunciato nuove sanzioni per punire Mosca il giorno dopo che il presidente Vladimir Putin ha ordinato truppe nelle regioni filo-russe nell’Ucraina orientale.

Se stai cercando la crisi in Ucraina e Russia, ecco un riassunto delle più importanti:

Tensioni Ucraina-Russia: cosa sappiamo a partire da mercoledì 23 febbraio

  • Il segretario di Stato Usa ha dichiarato di aver annullato l’incontro con il ministro degli Esteri russo, previsto per giovedì a Ginevra.
  • Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato mercoledì che gli interessi e la sicurezza del Paese sono “non negoziabili”. Ma Mosca è aperta al dialogo “Per trovare soluzioni diplomatiche ai problemi più difficili”.

Analisi | Trump è al fianco di Putin mentre Biden cerca di fermare la guerra

  • Ambasciata russa a Londra Ha negato l’ingresso delle sue forze in qualsiasi area contesa. In una forte risposta alle sanzioni del Regno Unito mercoledì, l’ambasciata ha affermato che “si sa che non sono entrati in quei territori”.
  • Classificato anche Mosca Sanzioni britanniche come “illegittime”.
Fino a che punto raggiungerà la crisi tra Russia e Ucraina? 1:39
  • Per quanto riguarda le sanzioni statunitensi, La Russia ha avvertito che danneggerà i mercati finanziari ed energetici globalie che “anche i normali americani ne sentiranno le conseguenze”.
  • Nuove immagini satellitari di Maxar Technologies mostrano che nei giorni scorsi, La Russia ha schierato le sue forzee veicoli aggiuntivi e infrastrutture logistiche al confine con l’Ucraina.
  • L’Ucraina ha dichiarato lo stato di emergenza Che entrerà in vigore in tutto il paese entro 48 ore e durerà 30 giorni.
READ  I ministri dell'ambiente della regione si incontreranno in Costa Rica - Ambiente - Life
La reazione dell’America Latina al conflitto tra Russia e Ucraina 1:16
  • Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha chiesto ulteriori sanzioni Anche altri paesi occidentali hanno annunciato ulteriori sanzioni contro la Russia, seguendo le orme di WashingtonLa Germania ha interrotto i progressi sul controverso gasdotto Nord Stream 2 dopo le azioni di Mosca nell’Ucraina orientale.

  • La Francia ha elogiato la mossa della Germania e ha affermato che c’erano “infinite altre” sanzioni in attesa della Russia che l’Europa avrebbe potuto svelare quando sarebbe venuto il momento.
  • L’Australia ha anche annunciato l’imposizione di sanzioni alle regioni di Lugansk e Donetskrivolgendosi a settori che vanno dai trasporti all’energia e alle telecomunicazioni.
Come reagirà la comunità internazionale alle azioni di Putin? 1:24
  • Anche Canberra Imporre divieti di viaggio e sanzioni pecuniarie Soprattutto otto membri del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa.
  • Anche il Giappone ha imposto sanzioniha sospeso il rilascio dei visti e ha congelato i beni delle persone selezionate associate al riconoscimento dell’indipendenza di Donetsk e Luhansk.
  • D’altro canto, La Cina ha criticato le sanzioni occidentali contro la Russia Non farebbe lo stesso.