Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Commissione parlamentare per discutere il bilancio dell’Etiopia per il prossimo anno

Lo ha annunciato il presidente della Camera dei rappresentanti del popolo, Tajese Shafu, durante l’undicesima sessione della legislatura, dove il ministro delle finanze Ahmed Shede, ha presentato il disegno di legge sul bilancio etiope 2015.

L’Etiopia vive sul calendario giuliano dietro il calendario gregoriano. Normalmente, il tuo calendario inizia l’11 settembre, tranne ogni quattro anni, quando inizia il 12, e qui il 2015 inizia tra circa tre mesi.

Il bilancio proposto per il periodo tra il prossimo agosto e luglio del prossimo anno, secondo il funzionario, prevede “il pagamento dei debiti, gli aiuti umanitari e il rafforzamento della capacità delle forze di sicurezza di proteggere il Paese”.

Ha sottolineato che “si concentra sulla riduzione della povertà, sui progetti di sviluppo, sul supporto di grano e fertilizzanti, sull’attuazione di progetti, sul sostegno agli sfollati e sulla riparazione delle infrastrutture e dei servizi danneggiati dai conflitti e dai cambiamenti climatici”.

Shide ha annunciato che sono previsti 786,6 miliardi di birr (circa 15,2 miliardi di dollari), con un aumento del 16,6% rispetto ai budget regolari e supplementari combinati dello scorso anno.

“Proponiamo di destinare 345,1 miliardi di birr (circa 6,7 ​​miliardi di dollari) del totale per le spese ricorrenti e distribuire il resto in rate di capitale, sostegno alle regioni e implementare obiettivi di sviluppo”, ha affermato.

Ha anche previsto che “l’economia etiope crescerà nel prossimo anno fiscale tra il sei e il sette per cento” e che “il bilancio approvato registrerà un disavanzo del 3,4 per cento del PIL”.

Ha sottolineato che negli ultimi mesi “abbiamo affrontato molte sfide, tra cui il conflitto interno, l’epidemia di COVID-19, l’epidemia di locuste del deserto, la siccità e il conflitto tra Russia e Ucraina, ma siamo rimasti, in parte, resilienti all’impatto delle riforme economiche interne».

READ  Il Parlamento delle Barbados approva la trasformazione del paese in una repubblica

Dichiaro che lavoreremo per mantenere una crescita stabile e inclusiva e attueremo le misure politiche e strutturali necessarie nel tentativo di frenare l’inflazione.

m / raj