venerdì, Luglio 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Concordia apre il primo Robotics Club: uno spazio per il futuro tecnologico

Il club ha due sedi frequentate da un centinaio di ragazzi (Martin Salas)

Martedì di quest’anno lo spazio di coworking “La Estación”, situato nel Centro Congressi Concordia, ha segnato una tappa significativa per la città. Il primo strato di Club di robotica Concordiaun’iniziativa educativa nata all’interno della visione strategica di Direzione dell’Innovazione e dell’Economia della Conoscenza del Comune dalla città. Inizia così un audace viaggio nel mondo della tecnologia per… Ragazzi e ragazze dai 9 ai 12 anni. Progettato come uno spazio per acquisire strumenti di programmazione e robotica, questo club si concentra anche sullo sviluppo di capacità creative, lavoro di squadra e comunicazione.

Il Concordia Robotics Club si svolge in due sedi: una “stazione”e l’altro lo è Casa del BicentenarioNel quartiere Sarmiento. Qui i bambini avranno l’opportunità di imparare a progettare, costruire e programmare robot, stimolando il loro pensiero logico e le capacità di risoluzione dei problemi fin dalla tenera età.

Questo spazio di apprendimento fa parte delle politiche pubbliche che cercano di promuovere l’economia della conoscenza nella città e nella regione. Il senatore regionale ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa Armando Jay, presente alla cerimonia di inaugurazione. Il Senato provinciale di Entre Ríos ha dichiarato il Club di Robotica Concordia di Interesse Educativo, riconoscendo il suo contributo allo sviluppo delle competenze tecnologiche e al futuro dell’istruzione nella regione.

Si tratta di lezioni settimanali di due ore (Foto: Martin Salas)

Il primo giorno, gli otto formatori accuratamente selezionati hanno partecipato alla formazione sui robot didattici forniti dall’azienda Techma. Inoltre, i genitori hanno aderito all’evento, mostrando il loro sostegno ed entusiasmo per l’apprendimento tecnologico dei loro figli e figlie. Uno dei bambini ha detto con sincera timidezza: “Ciò che mi ha spinto a unirmi al club è che voglio costruire un esercito di macchine!” Un altro è più entusiasta: “Da grande voglio costruire un robot per i miei figli”. Le sue parole riassumono lo spirito di tanti bambini che condividono l’entusiasmo per la robotica e il desiderio di contribuire al mondo tecnologico del futuro.

READ  Sword of Convallaria è un JRPG ispirato ai classici del genere e in arrivo su dispositivi mobili e PC ad agosto

La chiamata per entrare a far parte del club è stata un enorme successo, con un totale di oltre 300 candidature. Tra questi, 100 ragazzi e ragazze sono stati selezionati per partecipare alla prima fase pilota. Altri rimangono in lista d’attesa per unirsi al prossimo anno. I 100 studenti saranno divisi in quattro gruppi da 25 nelle due sedi, dove frequenteranno lezioni settimanali di due ore ciascuna. Il Concordia Robotics Club ha un futuro promettente davanti a sé e, attraverso progetti come questo, la città cerca di trasformarsi in un hub per l’apprendimento tecnologico e lo sviluppo dei talenti nella regione.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles