Lamezia, protesta del Gruppo Comunale Vat al Comune

LAMEZIA TERME – “Questa mattina, guidati dall’ex Consigliere Comunale Massimo Cristiano Presidente MTL-Nuova Lamezia, una delegazione del gruppo comunale Vat insieme ad alcune mamme in rappresentanza di molte scuole del lametino, hanno innescato una protesta all’interno del Comune di Lamezia Terme. Venti giorni fa era stato chiesto un incontro ufficiale, non abbiamo avuto risposta ed in maniera civile abbiamo deciso di recarci presso il Comune. La mancata applicazione del regolamento comunale Vat n° 289 del 26.12.2016, a nostro avviso è molto grave, per la città e per il gruppo comunale stesso selezionato anche previo avviso pubblico nel 2017. Il Commissario Alecci si è rifiutato di dare spiegazioni in merito, delegando, grazie all’ interlocuzione della Digos, il Comandante della Polizia Locale Zucco, che in maniera puntuale e con onestà intellettuale ha riconosciuto l’utilità del Gruppo per espletare le funzioni affidate dal regolamento( ricordiamo la tutela dei bambini davanti le scuole) ma ha ribadito che l’indirizzo di non rendere operativo il gruppo comunale è una scelta politica del Commissario Alecci cui deve attenersi, così come la mancata copertura finanziaria per l’anno 2018. Ricordiamo che fino al 2017 esisteva un apposito fondo comunale dedicato ai Vat oggi inspiegabilmente sparito dal bilancio comunale. Aspettiamo una risposta da parte del Commissario Alecci per spiegare alla cittadinanza la motivazione del mancato utilizzo del gruppo Vat e la mancata applicazione del regolamento comunale. Non puntiamo il dito contro nessuno ma pretendiamo trasparenza, giustizia e legalità. Non ci fermeremo dinanzi a nulla finché il senso di giustizia all’Interno di questo Comune non trionferà, nei prossimi giorni torneremo al Comune”.

Gruppo Comunale VAT