Lamezia, Scordovillo: si continua a bruciare

Lamezia Terme – Ennesimo incendio di rifiuti e materiali di ogni genere a Scordovillo. Questa mattina, infatti, un’altra imponente nube di fumo si è propagata dal campo rom invadendo tutta la città, incluso, ovviamente, l’Ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia, mettendo come sempre ulteriormente a rischio la salute dei cittadini lametini e dei pazienti. Sul posto i Vigili del Fuoco per cercare di domare l’incendio.
Una problematica, quella legata ai roghi, sempre più seria che continua ad attendere una soluzione da parte della politica locale, ancora del tutto inerme dinanzi al disagio dell’intera comunità, nonostante un decreto di sgombero del 2011 mai attuato.