Lamezia: spaccio in pieno centro, “Black Friday” per pusher 60enne

LAMEZIA TERME – Nel corso degli ultimi giorni, i carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme, nell’ambito delle attività volte alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno messo in atto una serie di servizi di prevenzione in tutta l’area del centro cittadino. Nel corso di uno dei citati servizi, proprio lungo corso Nicotera, la via principale del “passeggio lametino”, fra le centinaia di persone che nel weekend appena trascorso hanno freneticamente assaltato i negozi per acquistare i primi regali di natale, i militari anno notato A.F., sessantenne lametino già noto alle forze dell’ordine, mentre, con atteggiamento schivo, si muoveva freneticamente fra la via principale ed una strada secondaria ove è stato visto reiteratamente entrare in un magazzino chiuso con porta in ferro. I carabinieri, quindi, lo hanno pedinato ed al momento propizio lo hanno bloccato perquisendo dapprima il borsello che aveva indosso all’interno del quale sono stati trovati 10 grammi di marijuana e 7 di hashish, opportunamente divisi in dosi, nonché un mazzo di chiavi grazie alle quali è stato possibile accedere al suddetto magazzino ove sono stati rinvenuti ulteriori 70 grammi di marijuana divisi in dosi e un bilancino di precisione.
L’uomo è stato tratto quindi in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e, a seguito di udienza di convalida, gli è stata applicata la misura degli arresti domiciliari.