Lamezia, sport lametino nel caos: dopo il Palasparti chiusi al pubblico altri 6 impianti sportivi

LAMEZIA TERME – Dopo l’ultima riunione in Prefettura, è stata appena ufficializzata la chiusura degli impianti sportivi privi dei certificati di prevenzione antincendio previsti dalla vigente normativa in materia.
Oltre al PalaSparti, già chiuso con apposita ordinanza del 27 dicembre scorso, è stato disposto il divieto d’accesso, con decorrenza immediata e fino a nuove disposizioni, ai seguenti impianti: stadio comunale “Guido D’Ippolito”, campo sportivo “Gianni Renda”, campo sportivo “Fronti”, campo sportivo “Remo Provenzano” e le palestre dell’Istituto Comprensivo Gatti e dell’Istituto Agrario di Savutano.