Nicotera, trovato cadavere sulla spiaggia

NICOTERA – Ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, il cadavere di una persona è stato ritrovato sulla spiaggia tra Nicotera e Joppolo. A rinvenire il corpo è stato un passante che, una volta notato la sagoma sull’arenile, ha chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri del posto e il medico legale che dovrà fare i primi accertamenti sul corpo. Le cause del decesso sono ancora sconosciute.

Il cadavere è di Antonio Elia, un 65enne scomparso dal 20 aprile scorso da Rosarno. Sul corpo non sono stati trovati segni di violenza, ma essendo già in stato di decomposizione sarà l’autopsia, in programma domani, a dover accertare le cause della morte. I primi accertamenti, comunque, hanno escluso che l’uomo sia stato in acqua e che il corpo sia stato spinto a riva dalle correnti marine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia che stanno conducendo le indagini.