Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coppa del mondo in Qatar 2022, ultime notizie in diretta | Marocco – Spagna e Giappone – Croazia Ottavi di finale Doppio | Qatar Coppa del Mondo 2022

Dani Alves: “Riuscire a chiudere il cerchio giocando ai Mondiali mi rende molto felice”

Il giocatore della nazionale brasiliana, Dani Alves, ha confermato oggi che la sua capacità di chiudere il cerchio con la nazionale brasiliana ai Mondiali lo rende “molto felice” e che se è qui, deve dare il meglio alla squadra e adempiere al compito assegnato. “Se dovessi suonare la batteria, sarei il miglior batterista”, ha detto l’ex giocatore del Barcellona nella conferenza stampa prima della partita di venerdì contro il Camerun, ultima gara della fase a gironi dei Mondiali in Qatar. Il calciatore avrebbe potuto segnare minuti contro la nazionale africana, il che lo renderebbe il secondo maggior numero di presenze con il Brasile dopo Roberto Carlos, con 125.

Alves ha apprezzato l’onore che gli ci è voluto per poter recitare canarinha. “Non importa che torneo sia, che sia un’amichevole o un Mondiale, rappresentare il mio Paese è qualcosa che mi rende molto orgoglioso. Poter chiudere il cerchio giocando un Mondiale mi rende molto felice”, ha dichiarato un calciatore. che ha anche parlato del suo ruolo nella squadra. “Il mio lavoro è fare del mio meglio per la squadra. Nelle due partite che non ho giocato la squadra aveva bisogno di un difensore e io sono più di un attaccante. Sono qui per servire il Brasile. Se devo giocare batteria, sarò il miglior percussionista. Datemi un lavoro e lo farò.”

Alves è stata la scelta più discutibile per Tite per questa Coppa del Mondo, a causa della sua età e del fatto di non aver giocato regolarmente in Messico. “Se giocassi per il Barcellona, ​​questo non succederebbe. In Brasile devi sempre cercare qualcuno da criticare, perché il resto dei giocatori sono in grandi squadre in Europa, tocca a me. Molti se lo chiedono a causa della mia età Perché non sono nel mio momento migliore, ma per la Coppa del Mondo, non devi essere bravo nella squadra, devi essere bravo nella Coppa del Mondo, ed è quello che ho fatto dal 2003. Ecco perché sono qui”, ha confermato Alves. (EFE)

READ  Hanno scoperto il primo caso di virus Covid-19 nella villa associata ai Giochi Paralimpici