Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coppa del mondo in Qatar 2022, ultime notizie in diretta | Neymar è pronto a giocare gli ottavi di finale contro la Corea del Sud | Qatar Coppa del Mondo 2022

Eternal: “Possiamo sconfiggere chiunque”

L’ala sinistra marocchina Ezz Abdi ha confermato, sabato, che la sua squadra sta affrontando gli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2022 con grande fiducia e che, dopo la storica qualificazione a quel turno, sente di poter “battere chiunque”. “Crediamo in noi stessi e crediamo di poter battere qualsiasi squadra – ha detto il giocatore, in prestito dal Barcellona all’Osasuna -. Facciamo uno sforzo e lavoriamo sodo, e se Dio è dalla nostra parte, vinceremo”.

Abdi descrive la qualificazione del suo paese agli ottavi di finale come “storica” ​​per la prima volta dal 1986, quando il Marocco divenne la prima squadra africana a qualificarsi in quel turno. Ha commentato: “Dopo 36 anni, abbiamo fatto la storia e l’abbiamo festeggiata. La festeggiamo negli spogliatoi, balliamo, abbiamo vissuto giorni indimenticabili, è qualcosa di indescrivibile”.

E il suo compagno di squadra Zakaria Abu Khalal, che gioca per il club francese del Tolosa, ha dichiarato: “Sono molto felice che i paesi arabi si sostengano a vicenda, ero felice che l’Arabia Saudita abbia battuto l’Argentina e penso che molti tifosi arabi fossero felici che abbiamo battuto il Belgio e Canada: è positivo per i musulmani coesistere tra loro”.

Il giocatore ha sottolineato che la qualificazione agli ottavi di finale non dovrebbe essere la fine della sua avventura in Qatar. “Siamo passati al turno successivo ma non ci fermeremo qui, speriamo di riuscire a superare qualche turno in più, speriamo di poter andare lontano”, ha detto.

Abu Khalal ha sottolineato che il nuovo allenatore, Walid Al-Rakraki, che ha sostituito il bosniaco francese Wahid Halilodzic lo scorso agosto, ha introdotto novità tattiche alla squadra, che sono state ben accolte dal gruppo. “Dal suo arrivo, ha implementato una nuova tattica, un nuovo assetto, che sta andando molto bene per noi, ci siamo adattati”, ha detto il giocatore del Tolosa. Ha detto che il gioco del Marocco si è rafforzato ed è ora un baluardo difensivo. “Tutti gli avversari sentono che è difficile batterci e segnare gol. Siamo molto entusiasti di andare lontano”, ha detto. A due giorni dalla vittoria sul Canada, che lo ha qualificato agli ottavi, e dopo un giorno di riposo, il Marocco è tornato ad allenarsi.

READ  Eric Garcia spiega perché ha lasciato Guardiola devastato quando ha lasciato il Manchester City

L’attaccante del Siviglia Youssef Al-Nusairi non ha partecipato agli esercizi preliminari della seduta, l’unica aperta alla stampa, e ha ricevuto l’attenzione di un fisioterapista in un gruppo musicale. Anche Hakim Ziyech del Chelsea ha corso a margine del gruppo, mentre il difensore del PSG Ashraf Hakimi, come il grosso del gruppo, ha preso parte alla sessione del girone.