venerdì, Luglio 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Cosa devi fare per trovare lavoro come colombiano?

Ti piacerebbe vivere in questo paese europeo? Qui ti parliamo dei requisiti e delle opzioni di immigrazione nel tuo territorio come colombiano.

Il territorio italiano è una delle mete preferite dai cittadini latinoamericani, soprattutto colombiani, che decidono di ricominciare da capo in un Paese europeo; Ebbene, oltre a godere di luoghi e paesaggi incredibili, ci sono buone condizioni di vita, lavoro e opportunità di istruzione per chi sceglie di vivere in quel determinato Paese.

Potrebbe interessarti anche:

In questo senso, l’Italia è alla ricerca anche di colombiani che vogliano vivere nel suo territorio e lavorare in determinati settori manifatturieri, quindi questa destinazione è un’ottima scelta se vuoi lasciare il Paese. Per questo motivo, se vuoi vivere in Italia e non sai ancora da dove iniziare il tuo percorso, qui ti spieghiamo tutto quello che devi sapere:

Di cosa hai bisogno per restare in Italia da colombiano?

Sebbene l’Italia sia attualmente uno dei paesi europei in cui i colombiani possono entrare solo con un passaporto nazionale, si tratta di una categoria turistica, che consente una permanenza massima di 90 giorni nel paese e non consente di lavorare nel paese. Si tenga presente che se si prevede di viaggiare dal 2024 in poi, sarà necessario esibire l’autorizzazione ETIAS (European Travel Information and Authorization System, per il suo acronimo inglese), documento obbligatorio per tutti i cittadini colombiani interessati. Quando si viaggia nel territorio italiano o in altri Paesi dell’accordo di Schengen.

Questo permesso è progettato per rilevare i rischi di migrazione irregolare da parte dei richiedenti e, a sua volta, accelerare i controlli sull’immigrazione per le persone autorizzate e che arrivano in questi paesi. Questa procedura costa € 7, ovvero $ 35.150 per sinistro; Tuttavia, ciò non si applica alle applicazioni residenziali o lavorative:

READ  "Ci sono segnali di speranza nel nuovo governo italiano"

Per immigrare permanentemente e vivere sul territorio italiano, è necessario ottenere un permesso di soggiorno, di lavoro o di studio, tra le altre opzioni di immigrazione; Tuttavia, possono richiedere un visto di lavoro presso l’Ambasciata italiana in Colombia:

  • Visto per lavoro autonomo: in tutti i casi, sono richieste prove sufficienti per dimostrare l’accettazione o l’assunzione di un lavoro; Ebbene, questo visto può riguardare la libera categoria professionale, l’imprenditore, il lavoro accessorio, i giornalisti, gli operatori sportivi, le posizioni dirigenziali e altre tipologie di visto.

Infine, pagare l’assicurazione sanitaria è importante perché in questo modo puoi essere preparato per qualsiasi emergenza o situazione. I prezzi di queste polizze di assicurazione sanitaria possono variare a seconda della copertura desiderata.

Come trovare lavoro in Italia?

Se soddisfi tutti i requisiti per lavorare in una regione italiana, puoi iniziare la ricerca Il portale ufficiale del lavoro dell’Unione Europea, a cui puoi accedere cliccando qui e concessioni di distillazione in Italia.

Allo stesso modo, puoi provare a candidarti e cercare offerte su varie bacheche di lavoro con amore onda Agenzia per il lavoro multisettoriale MAW SpAIn questo puoi filtrare le opportunità di lavoro per stato e città.

Se però quello che cerchi è il lavoro da remoto, puoi trovare tantissime offerte in diverse parti del mondo attraverso i siti per trovare questo tipo di lavoro. Vuoi lavorare in Italia?

Aldobrandino Golino
Aldobrandino Golino
"Studente di social media. Appassionato di viaggi. Fanatico del cibo. Giocatore pluripremiato. Studente freelance. Introverso professionista."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles