Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cristiano Ronaldo spiega come Sir Alex Ferguson sia stato fondamentale per il suo ritorno al Manchester United

L’allenatore che ha portato CR7 in Inghilterra quando aveva 18 anni è stato ancora una volta una persona fondamentale per provare un secondo stint all’Old Trafford.

Cristiano Ronaldo L’ex manager Sir Alex Ferguson ha detto che è stata la “chiave chiave” per il suo ritorno al Manchester United.

Unito ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Ronaldo Venerdì scorso, nonostante l’approccio del nazionale portoghese di trasferirsi al Manchester City, Secondo fonti ESPN.

Fonti vicine a ESPN hanno indicato Che il 36enne si sia convinto a scegliere Unito su di lui città Segui le conversazioni di WhatsApp con gli ex colleghi. L’accordo è stato ufficializzato martedì scorso.

“Come tutti sanno, da quando ho firmato per il Manchester [United] All’età di 18 anni, Sir Alex Ferguson era la chiave”. Lei disse Ronaldo Sul sito ufficiale dei Red Devils. Ricordo quando giocavamo per il Manchester quando ero allo Sporting Lisbona.

“Sir Alex Ferguson è come un padre nel calcio per me. Mi ha aiutato molto, mi ha insegnato tante cose e secondo me, ovviamente, ha giocato un ruolo enorme perché il rapporto che abbiamo avuto, ci tiene in contatto sempre, ed è una persona meravigliosa”.

“Lo apprezzo molto ed è stata la chiave per essere nella posizione in cui mi trovo, ha anche firmato per il Manchester United”.

campi da gioco premier League Sarà a pieno regime questa stagione dopo una campagna con stand vuoti o un numero limitato di fan, e Ronaldo Ha detto che è entusiasta di giocare davanti ai fan che ancora cantano il suo nome dopo il suo primo periodo di successo al club tra il 2003 e il 2009.

READ  "Kun Aguero vuole uccidersi"

Beh, i tifosi sono la chiave del calcio. aggiunto. “Ora, con tutti gli stadi pieni di tifosi, non è come un anno fa con gli stadi vuoti. I tifosi sono la chiave e sono molto felice. I tifosi del Manchester United sono speciali e me lo ricordo bene.

So che cantano ancora la mia musica, quello che mi ha fatto sentire ancora più felice e il mio obbligo è fare del mio meglio in campo, come ho fatto prima, come faccio sempre, cercando di fare del mio meglio per aiutare la squadra, segnare gol, assist, vittorie partite, spero di vederli molto presto”.

Ronaldo aiutare il Unito Vincere tre titoli della Premier League, la Coppa d’Inghilterra, la Coppa Carabao due volte, la Champions League e il Mondiale per club prima di passare al Real Madrid in una mossa importante per 90 milioni di euro.