Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cristoforo Colombo chiama Margherita nell’Isola del Nord venezuelana – Radio Relog, la radio cubana dell’epoca e dei telegiornali

Cristoforo Colombo nominò Margherita nell’Isola del Nord venezuelana il 15 agosto 1498

Internet

15 agosto 2022

Cristoforo Colombo nomina la sua Margarita nell’Isola del Nord venezuelana

Il 15 agosto 1498, durante il terzo viaggio, Cristoforo Colombo arrivò a Margherita

L’Avana, Cuba. Cristoforo Colombo, navigatore, cartografo, ammiraglio, viceré e governatore generale delle Indie occidentali al servizio della Corona di Castiglia, Cristoforo Colombo, nacque a Genova, l’attuale Italia, nel 1436 o 1451 e morì a Valladolid, Spagna, il 20 maggio 1506). È noto soprattutto per la sua “scoperta” dell’America, il 12 ottobre 1492, quando raggiunse l’isola di Guanahanie, l’attuale Bahamas.

Il Isola Margherita, chiamata la “Perla dei Caraibi”, si trova nel sud-est del Mar dei Caraibi, a nord-est del Venezuela, a nord della penisola di Araya, nello stato di Sucre. Oltre alle isole di Kochi e Copagua, forma l’unico paese isolato del Venezuela, chiamato Nueva Sparta. L’isola ha svolto un ruolo importante nella storia dell’indipendenza del Venezuela. Il 15 agosto 1498 Durante il terzo viaggio, Cristoforo Colombo raggiunse Margherita. In quel viaggio l’ammiraglio raggiunse anche la terraferma, il Venezuela. In quel giorno di agosto Colombo vide tre isole, due delle quali piccole, basse e aride (le attuali Alqushe e Copagua), separate da un canale da una terza isola più grande, ricoperta di vegetazione e abitata dagli indigeni che lo chiamò Paraguachoa, parola per la quale, secondo gli storici, significa “molti pesci”, secondo altri “gente di mare”.

L’isola di Margarita era abitata dai Guaiqueríes, un gruppo etnico indigeno che parlava, secondo Alexander von Humboldt, una lingua associata al Warao. La provincia di Margarita fu fondata nel 1525, la provincia più antica nel 1777 formò il Capitano Generale del Venezuela. Nel 1561, il conquistador Lope de Aguirre giunse sull’isola dal Perù e la conquistò per un po’, instaurando un regime di terrore. Prima di marciare sulla terraferma, effettuò numerosi saccheggi e uccise il sovrano e centinaia dei suoi abitanti. Dipendeva dalla corte reale di Santo Domingo fino al 1739, quando fu annessa al Vicereame della Nuova Granada, insieme ad altre province, e dal 1777 divenne parte del Capitano Generale del Venezuela. Il 19 aprile 1810 fu una delle sette province venezuelane a dichiarare la propria indipendenza dalla corona spagnola, e nel 1830, quando la Repubblica di Colombia (Gran Colombia) fu sciolta e apparve la Repubblica indipendente del Venezuela, fu anche una delle sue 13 province. province originarie. Nel 1864, quando il paese fu diviso in 20 stati e distretti federali, Margarita prese il nome di Nueva Sparta, in onore del coraggio e del coraggio della sua gente. Nel 1881 entrò a far parte dello Stato Maggiore di Guzmán Blanco (chiamato Miranda dal 1889 al 1898).

READ  In questo stato verranno dati fino a $ 1.050 in assegni di stimolo dagli Stati Uniti: controlla se sei idoneo

Nel 1901, due anni dopo che gli stati avevano ripristinato l’autonomia, riprese il nome di Nueva Sparta, ma lo perse nuovamente tra il 1904 e il 1909, periodo durante il quale fu inclusa nel Distretto Federale come Divisione Orientale. Infine, nel 1909 riacquistò lo status di stato e nel 1948 l’isola di Copagua fu annessa al suo territorio, conservando il nome Nueva Esparta come stato e il nome Margherita come isola.