Abilitati gli operatori commerciali alla somministrazione di alimenti e bevande

Accogliendo la richiesta avanzata dal Comune e dalla Curia di Lamezia Terme, la Questura, nei giorni scorsi, ha deciso che in occasione della venuta del Santo Padre il prossimo 9 ottobre a Lamezia Terme, nell’area ex-Sir, gli operatori commerciali su aree pubbliche abilitati alla somministrazione di alimenti e bevande potranno operare vendendo e/o somministrando esclusivamente cibi freddi e bevande già confezionate. Gli uffici del Comune hanno già predisposto una planimetria riportante l’esatta ubicazione degli esercenti che verranno collocati in due aree, individuate dalla Questura, sulla base dell’ordine di presentazione dell’istanza. In ogni caso, per ulteriori informazioni già da domani gli uffici saranno a disposizione degli operatori commerciali per fornire loro tutte le notizie utili allo scopo di organizzare al meglio il servizio per i fedeli. L’Amministrazione comunale, per tramite dell’assessore alle attività produttive Giusi Crimi, si è dichiarata soddisfatta sia per la possibilità di garantire ai tanti pellegrini che saranno presenti nell’area industriale un servizio di ristoro adeguato, sia di consentire agli operatori commerciali di esercitare le loro attività in un contesto di grande affluenza.