Accordi tra Calabria e Svizzera

Iniziativa promossa da Regione e Camera di Commercio

Si sono conclusi a Lamezia Terme gli incontri promossi dall’Assessorato regionale ai Programmi Speciali UE e Internazionalizzazione e la Camera di Commercio Italiana per la Svizzera in collaborazione con “Unioncamere Calabria” per la Promozione del Sistema Calabria in Svizzera. L’azione promozionale inserita nel “Progetto Paese Svizzera” nel Piano Esecutivo Annuale 2011 del Programma Calabria Internazionale – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – ha come obiettivo quello di allargare i rapporti commerciali tra Calabria e Svizzera per rafforzare il sistema economico calabrese ed aumentarne il grado di internazionalizzazione. La Svizzera, piccolo paese ma grande mercato di esportazione di prodotti italiani (sesto al mondo dopo Germania, Francia, USA, Spagna e  Regno Unito) oltre a consentire un più agevole inserimento di prodotti di nicchia ad alto valore aggiunto, è anche molto sensibile alla varietà dell’offerta turistica italiana. Un più intenso rapporto con il tessuto produttivo calabrese e con l’offerta territoriale calabrese, può, quindi, favorire l’inserimento dei prodotti calabrisi nella distribuzione svizzea e l’aumento dei flussi turistici in entrata dalla Svizzera