Adriano Sesto ai domiciliari

Sono stati concessi gli arresti domiciliari ad Adriano Sesto, finito in carcere nell’ambito dell’operazione antiusura “Lex Genuncia”. Il tribunale della libertà di Catanzaro ha infatti accolto le istanze degli avvocati Franceso Gambardella e Tiziana D’Agosto, legali di fiducia dell’indagato. Sesto era finito in manete insieme ad altre nove persone, tutte accusate a vario titolo, di usura aggravata, tentata estorsioni ed esercizio abusivo dell’attività finanziaria. Commercianti e  imprenditori che sarebbero stati costretti a pagare interessi usurai, in particolare, un commerciante d’auto di Sambiase, che sarebbe finito nel tunnel dell’usura al punto tale di lasciare la famiglia e sparire per paura di ritorsioni, oltre che chiudere l’attività di vendita di auto poichè sommerso dai debiti da onorare acquistando anche assegni dai presunti strozzini.