Agguato in Curia: diffusi due identikit

La questura di Firenze ha diffuso due identikit, molto simili fra loro, per risalire all’uomo che venerdì scorso ha sparato nel cortile della Curia ferendo don Paolo Brogi e minacciando l’arcivescovo Giuseppe Betori. Istituito anche un numero verde a cui eventuali segnalazioni: 800-501233.

Gli identikit sono stati tracciati a mano libera dagli specialisti della polizia scientifica e mostrano due volti simili di uomo tra i 60 e i 70 anni, brizzolato chiaro, con barba e pizzetto. Gli identikit sono stati ottenuti rispettivamente dalle testimonianze dei due prelati aggrediti, ma sono abbastanza simili. Inoltre l’uomo avrebbe corporatura robusta e sarebbe alto 1.75.

La polizia scientifica ha fatto anche delle ipotesi di invecchiamento del volto, scavato dalle rughe, anche per poter confrontarlo con alcune fotografie di sospetti e valutarne la compatibilità. Quanto al numero verde, il capo della squadra mobile di Firenze Filippo Ferri ha detto che “può servire a ricevere segnalazioni, anche di un piccolo particolare, che a qualcuno può venire in mente nel corso dei giorni”.