Al Castello Aragonese di Reggio Calabria la mostra “Le Figure dello Stretto” e la rassegna “Cabaret al Castello”

REGGIO CALABRIA – È stata inaugurata al Castello Aragonese, la suggestiva mostra “Le Figure dello Stretto” allestita nelle sale dell’antico maniero della città di Reggio Calabria. Un percorso scenografico e artistico nel teatro di figura, tra marionette, marottes e ombre per narrare mondi fantastici ed eventi storici, dal mondo delle fate al mito di Perseo, la storia della famiglia Gramsci, rane e creature fantastiche.
Opere artigianali a misura d’uomo magistralmente realizzate in questi anni dal teatro “Le Rane” nell’ambito di numerosi spettacoli di livello nazionale, hanno catalizzato l’attenzione di grandi e bambini accorsi numerosi al Castello impreziosito da un coinvolgente allestimento scenografico e percorso espositivo diretto dallo scenografo Aldo Zucco.
L’obiettivo che la mostra si propone non è di mostrare il singolo elaborato ma suggerire il complesso sistema di interrelazioni che sottosta alla nascita di uno spettacolo di figura, illustrando i diversi procedimenti creativi. La mostra sarà visitabile tutti giorni fino al 29 di luglio.
Sempre nell’incantevole maniero, è stata avviata anche la rassegna “Cabaret al Castello” con il comico catanzarese Piero Procopio che ha stregato il numeroso pubblico con un live fatto di racconti quotidiani e familiari.
La kermesse proseguirà per tutto il mese di luglio, ogni venerdì e il 13 toccherà al comico milanese di “Zelig” Roberto Carnevale, il 20 luglio la scena sarà tutta degli artisti di Cabareggio summer (Santo Palumbo, I non ti regoli, il Grifo, Ilenia Borgia, Giorgio Casella e gli Aldo al Quadrato) e si chiuderà il 27 con la travolgente simpatia della comica siciliana Mariuccia Cannata direttamente dalla trasmissione televisiva “Insieme”.
“Tante iniziative per coinvolgere anche i bambini, protagonisti di un divertente laboratorio creativo dal titolo “Il Castello dei burattini” a cura dell’associazione Lelefante che si svolgerà sabato 14 luglio alle ore 17 – aggiunge il direttore organizzativo Giuseppe Mazzacuva – Il Festival Nazionale “Facce da bronzi” valorizzerà per tutto il mese di luglio il Castello Aragonese di Reggio Calabria attraverso iniziative culturali, artistiche e contenuti multimediali interattivi”.
La manifestazione rientra negli eventi dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018 promosso dalla commissione Europea e dal Mibact.
Il Festival “Facce da Bronzi” è ideato e prodotto dall’Associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria e cofinanziato dalla Regione Calabria – “intervento per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”. Annualità 2018 – Azione 1 – Tip. B – PAC 2014 -2020.
Per info e curiosità sul festival: www.festivalfaccedabronzi.it