Al via lavori del IIIº Macrolotto della Statale Ionica 106 Sibari-Roseto Capo Spulico

SIBARI – Ammonta a un miliardo e trecentomilioni di euro l’investimento per la realizzazione del terzo macrolotto della statale ionica 106 Sibari-Roseto Capo Spulico. I lavori di realizzazione dell’opera sono stati presentati a Sibari dall’amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani e dal presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, presente il presidente del consorzio di imprese Sirjo Mario Gianvecchio. All’esterno del Museo Archeologico dove si è svolta l’iniziativa, una cinquantina di persone ha inscenato una protesta contro l’opera. Le attività relative al primo lotto, per un finanziamento di 285 milioni di euro da Sibari allo svincolo di Trebisacce, sono state già avviate con le procedure di esproprio e immissione in possesso dei terreni; per quanto attiene, al secondo lotto, da Trebisacce a Roseto, sono in corso le attività di perfezionamento degli elaborati progettuali, a seguito delle ultime prescrizioni del Consiglio superiore dei Lavori pubblici.