Annegò figlio 16 mesi, arrestata

Ad agosto nel mare di Orbetello, disse che era caduto da pedalò

Non una disgrazia ma un omicidio. Questa l’ipotesi che ieri sera ha portato nel carcere di Rebibbia Laura Pettenello, 45 anni. La donna, lo scorso 9 agosto, avrebbe annegato il figlio di 16 mesi Federico Cassinis nel mare davanti alla spiaggia della Feniglia a Orbetello (Grosseto). La notizia dell’arresto e’ riportata dal Corsera.

Secondo il sostituto procuratore di Grosseto Verusio, a marzo la madre aveva già provato ad uccidere il figlio cercando di annegarlo nella vasca di casa.