Annunciata la giuria tecnica-responsabile della nona edizione del Premio Musica contro le Mafie

COSENZA – È stata annunciata la giuria tecnica-responsabile della 9^ edizione del Premio Musica contro le mafie, composta da 15 esperti, attivi e noti nel campo dell’informazione musicale, artistico e sociale.
Oltre alla giuria social e alla giuria studentesca selezionata da Libera Formazione attraverso un avviso pubblico (http://www.libera.it/schede-612-musica_contro_le_mafie), nel mese di novembre sono chiamati ad ascoltare le canzoni iscritte in gara e a formulare responsabilmente il proprio giudizio con cognizione di causa e competenza professionale anche una schiera di giornalisti, critici musicali, artisti, produttori, manager, attivisti ed altre autorevoli personalità. Eccoli elencati:

1. Alessandro Angrisano – Presidente – “A.C.E.P.”
2. Massimo Bonelli – Ceo / Event manager ‘Primo Maggio Roma’ – ICompany
3. Matteo Buzzanca – Musicista/Compositore/Produttore Discografico – Sugar Music
4. Angela Calvini – Giornalista/Reporter – L’Avvenire
5. Alberto “Albi” Cazzola – Artista – Lo Stato Sociale
6. Graziella Corrent – Direttivo “Club Tenco”
7. Gennaro de Rosa – Presidente/Dir. Artistico “Musica contro le mafie”
8. Michele Gagliardo – Responsabile Nazionale Libera ‘Formazione’ – Libera (Associazioni nomi e numeri contro le mafie)
9. Marcello Ravveduto – Giornalista/Scrittore/Editorialista – L’Espresso, Fan Page
10. Pasquale Rinaldis – Giornalista/Critico Musicale – Il Fatto Quotidiano
11. Vincenzo Russolillo – Presidente – Casa Sanremo
12. Salvo Ruvolo – Referente ‘Musica&Cultura’ – Casa Memoria Felica e Peppino Impastato
13. Michele Saran – Critico Musicale, Redattore – Ondarock.it
14. Daniela Serra – Amministratrice – Gruppo Eventi, Exit Communication
15. Sandro Giorello – Critico Musicale – Rolling Stone, Billboard

Fino al 5 novembre sono aperte le iscrizioni alla 9^ edizione del Premio Musica contro le mafie, dedicato agli artisti che ambiscono a vincere i premi in palio (15.000 euro per il tour e altri premi di produzione e menzioni speciali), in seguito alla conquista di uno dei 10 posti in finale per esibirsi dal vivo alla “5 Giorni di Musica contro le mafie” a Cosenza dall’11 al 15 dicembre 2018, di cui presto saranno svelati il programma e gli ospiti.