Appicca due incendi dopo lite, arrestato 51enne a Corigliano

CORIGLIANO ROSSANO – Ha dato in escandescenze a seguito di una lite con la sua compagna e, dopo avere appiccato due incendi di sterpaglie attorno ad un villaggio turistico, si è barricato in un bungalow dove stava per dare fuoco anche ad alcuni vestiti.
R.C.N., cittadino romeno di 51 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dalla Polizia di Stato con l’accusa di incendio doloso, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo una segnalazione giunta al 113 i poliziotti della Squadra Volante del Commissariato di Ps di Corigliano-Rossano sono intervenuti in contrada Valanello di Rossano riuscendo a bloccare il cinquantunenne che ha anche opposto resistenza danneggiando l’auto di servizio con pugni e calci.
Dalle testimonianze raccolte dai poliziotti è emerso che la violenza era scaturita dalla lite con la donna. Le fiamme dei due incendi appiccati dall’uomo sono state spente dai vigili del fuoco.