Arabia Saudita, misteriosa pioggia di brandelli umani su Gedda

aereo

La polizia saudita: “Probabile sia stata causata dalla presenza di un clandestino nascosto nel vano carrello di un aereo”

Misteriosa pioggia di brandelli umani a Gedda, la seconda città più grande dell’Arabia Saudita. L’accaduto probabilmente è stato causato dalla presenza di un clandestino all’interno del vano-carrello di un aereo. Lo ha reso noto la polizia locale, aggiungendo di “aver ricevuto chiamate da testimoni che segnalavano la caduta di resti di un corpo umano alle 2:30 di mattino a un incrocio nel quartiere di Moshrefa”.

Non è infrequente che migranti si nascondano nel vano carrello, ma quasi tutti poi muoiono in volo per la depressurizzazione e il freddo estremo. (TGCOM24)