Arrestato medico di Crema per l’omicidio di compagna e figlia

La polizia all'interno dell'abitazione di Claudia Ornesi

La madre e la bambina erano state trovate asfissiate dal gas la mattina del 21 luglio scorso

Il primario di oculistica dell’ospedale maggiore di Crema (Cremona), Maurizio Jori, 49 anni, è stato arrestato per omicidio volontario dell’ex compagna Claudia Ornesi di 42 anni e della figlia di 2 anni. La madre e la bambina erano state trovate asfissiate dal gas la mattina del 21 luglio scorso a Crema. Era stato archiviato come omicidio-suicidio il caso della morte di Claudia Ornesi e della figlia Livia avvenuta il 21 luglio scorso a Crema (Cremona), ma i genitori della donna avevano sollecitato gli inquirenti ad approfondire le indagini. Erano infatti convinti che la loro figlia non si fosse uccisa e che, soprattutto, non fosse responsabile della morte della piccola. La donna non aveva infatti mai manifestato propositi suicidi. Il padre Gianstefano Ornesi, guardia giurata in pensione, era certo che il duplice decesso non fosse stato causato dalla figlia Claudia, alla quale era legatissimo e che andava a trovare tutti i giorni.