Asp Catanzaro: il Servizio Vaccinazione di Lamezia Terme in prima linea nella vaccinazione antinfluenzale

LAMEZIA TERME – Quest’anno la campagna vaccinale antinfluenzale 2017 è stata fatta anche “a domicilio”.
Al fine di aumentare l’adesione alla vaccinazione e per facilitare gli accessi è stata infatti intrapresa l’iniziativa di portare i vaccini direttamente nelle strutture pubbliche del lametino. Una iniziativa che ha registrato la piena collaborazione di tutto il personale del Servizio vaccinazione di Lamezia Terme dell’Asp di Catanzaro, diretto dal dott. Rosario Raffa e del Direttore di Dipartimento di Prevenzione Dott. Giuseppe De Vito. Nello specifico, la dott.ssa Rosamaria Cristiano del Servizio Vaccinazione di Lamezia Terme, nel corso del mese di dicembre, si è recata dapprima a vaccinare i sanitari del Presidio ospedaliero “San Giovanni Paolo II”, con il pieno sostegno della Direzione Sanitaria diretta dal dott. Antonio Gallucci. Successivamente sono stati vaccinati i sanitari del Distretto Lametino di piazza Borrelli, i dipendenti e poi anche gli avvocati e i magistrati del Tribunale lametino. Sono stati inoltre vaccinati anche i Carabinieri direttamente nella nuova caserma di via Marconi, con la collaborazione del dott. Claudio Tomasello.
L’iniziativa ha riscontrato ovunque successo, con centinaia di operatori pubblici che hanno aderito alla vaccinazione. All’iniziativa va il plauso del Direttore Generale dott. Giuseppe Perri che, nel ricordare il valore della prevenzione delle malattie infettiveattraverso la vaccinazione, ha espresso il proprio apprezzamento per il successo della campagna antinfluenzale intrapresa dal Servizio Vaccinazione del Distretto di Lamezia Terme.