Cariati: si è conclusa la SocialEstate 2018, il 2 agosto lo spettacolo di chiusura

CARIATI – Si è conclusa il 27 luglio scorso SocialEstate 2018, la colonia estiva organizzata e voluta dall’assessore alle Politiche sociali del Comune di Cariati Sergio Salvati. Per la prima volta, l’esperienza della colonia estiva ha visto coinvolti oltre che i ragazzi dai 7 ai 14 anni, anche i diversamente abili e gli anziani.
La colonia SocialEstate 2018 è stata curata dal FaroOnlus, che ha messo a disposizione dodici operatori competenti e professionali che hanno assicurato il regolare svolgimento delle attività.
«L’esperienza – ha raccontato l’assessore Sergio Salvati – si è rivelata essere un importante e a tratti costruttivo momento di socializzazione, divertimento e crescita per tutti i partecipanti, oltre che un valido aiuto per le loro famiglie. Come avevamo previsto e fortemente voluto, si sono alternate giornate dedicate ad attività varie: da quelle psicomotorie, a quelle di stimolazione cognitiva, passando per quelle didattiche e ludico-motorie.
E ancora, i partecipanti sono stati coinvolti in laboratori e momenti di relax e socializzazione. Inoltre – ha detto ancora Salvati – il gruppo di ragazzi ha partecipato a tre giornate tematiche: una dedicata alla sicurezza stradale, una alla prevenzione e ai danni provocati dal fumo, tenuta dalla dottoressa Francesca Santoro dirigente medico del Serd di Cariati, e l’ultima dedicata all’educazione ambientale con la partecipazione a “Ricicla estate 2018” a cura di Legambiente Calabria e Legambiente Circolo Nicà di Scala Coeli».
Ma non è del tutto finita. Social Estate 2018 dà appuntamento, a chiunque voglia partecipare, giovedì 2 luglio alle ore 21.00 nel centro storico di Cariati con uno spettacolo organizzato dai ragazzi e dagli operatori a chiusura di questa bellissima esperienza formativa.
«Invitiamo tutti a partecipare all’ultimo appuntamento di giovedì prossimo – ha detto infine l’assessore Salvati – . La colonia è stata un’iniziativa che ha raggiunto almeno tre obiettivi: quello della socializzazione, quello di dare un utile servizio alle famiglie e quello di coinvolgere divertendo. Siamo contenti e lavoreremo per ripetere l’esperienza, magari apportando nel tempo anche novità e nuovi servizi».