Catanzaro: fogna davanti scuola, denuncia Codacons

CATANZARO – Un “immediato intervento” allo scopo di scongiurare quella che viene descritta come una vera e propria “bomba sanitaria”. È quanto sollecita il Codacons che ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica di Catanzaro lamentando la presenza di una “fogna a cielo aperto davanti all’edificio che ospita il liceo scientifico ‘Luigi Siciliani’ del capoluogo.
“I liquami che finiscono nelle aule, calpestati da centinaia di ragazzi, già da soli costituirebbero una emergenza – sostiene Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale dell’associazione – se poi pensiamo all’imminente innalzamento delle temperature, possiamo renderci conto del gravissimo pericolo che incombe sulla salute dei ragazzi nonché del personale docente e non docente. Senza dimenticare che in quell’edificio una famiglia è costretta a vivere praticamente nella fogna. Spiace dover sottolineare come l’accorato appello degli insegnanti all’Amministrazione comunale sia rimasto del tutto inascoltato”.