Catanzaro: lancia petardi durante partita, Daspo a minorenne

CATANZARO – Il questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco ha emesso un Daspo nei confronti di un tifoso catanzarese, minorenne, con divieto di accesso alle manifestazioni sportive per cinque anni.
Il giovane, conosciuto nell’ambito della tifoseria locale perché resosi responsabile di fatti analoghi in occasione di altri incontri calcistici, è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di aver lanciato e fatto esplodere petardi di notevole potenza sia all’interno della curva che ai bordi del rettangolo di gioco durante l’incontro di calcio disputatosi tra il Catanzaro e l’Unicusano Fondi del 3 dicembre scorso e valevole per il campionato nazionale di Lega Pro Girone C.
L’indagine, avviata dalla Digos della Questura di Catanzaro grazie alla visione delle immagini del sistema di video sorveglianza dello stadio, ha consentito l’identificazione dello spettatore che ha lanciato i petardi.