Catanzaro: L’assessore Lo Giudice in favore del Basket catanzarese

La convocazione, da parte del sindaco Traversa, di un tavolo istituzionale al quale dovranno sedere, in particolare, gli imprenditori catanzaresi, da sensibilizzare per investire nel basket. A farsene promotrice sarà l’assessore allo Sport  Stefania Lo Giudice che questa mattina ha partecipato a una riunione voluta dalla Commissione di riferimento, presieduta dal consigliere Antonio Angotti,  alla quale erano presenti i vertici della Pallacanestro Catanzaro. “Ho subito accolto la richiesta – ha affermato l’assessore – perché ritengo che la Pallacanestro Catanzaro abbia rappresentato, negli anni,  un punto di riferimento per tanti ragazzi che amano questo sport. Ecco perché garantisco il massimo impegno, anche da parte del sindaco Traversa, nel convocare un incontro con gli imprenditori della città ai quali spiegare il progetto sportivo che state portando avanti e che necessita certo dell’apporto di forze economiche fresche per sostenerlo adeguatamente. Da parte mia – ha concluso l’assessore – posso dire che il Comune, con le poche risorse a disposizione, non farà certo mancare il suo contributo”. Il presidente della Pallacanestro Catanzaro, Giuseppe Parentela, ha illustrato l’attività portata avanti da tutto il network che fa capo alla società giallorossa, sottolineando che nell’ultima stagione sportiva sono state almeno ventimila le persone che hanno affollato il Pala Giovino per assistere agli incontri delle varie squadre affiliate. “Un interesse crescente – ha detto – che dovrebbe stimolare gli imprenditori a sostenere questa attività”.

Qualunque sia l’esito del tavolo istituzionale, la pallacanestro maschile ripartirà dal campionato di C1 nazionale con una nuova società, la Planet basket Catanzaro. In questi giorni dovrebbe arrivare l’ok della federazione. La Pallacanestro Catanzaro continuerà con l’attività giovanile.

“Mentre per il calcio è già successo in diverse occasioni, per il basket è la prima volta – ha commentato il presidente della Commissione Angotti – che si promuove un tavolo istituzionale con lo scopo di supportare l’azione di una società seria, capace di programmare e di investire sul vivaio. Spero che la classe imprenditoriale catanzarese, scettica nei confronti della squadra di calcio, possa entusiasmarsi nello sposare un progetto sano, dando un piccolo ma significativo contributo per sostenere l’attività cestistica”.

Per il consigliere Eugenio Occhini, il quale ha voluto fortemente l’incontro di questa mattina, “è necessario tutelare un patrimonio sportivo come quello del movimento creato dalla Pallacanestro Catanzaro”. “C’è anche un aspetto sociale da tenere in considerazione – ha affermato – visto che si tratta di una attività che toglie i ragazzi dalla strada consentendogli di vivere i corretti principi dello sport. Mi auguro – ha concluso –  che non si resti insensibili a questa richiesta di sostegno”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il consigliere Marco Polimeni, il quale si è detto certo che sia l’assessore Lo Giudice che il sindaco Traversa metteranno in campo “ogni azione necessaria per raggiungere l’obiettivo di garantire un futuro sereno a tutto il movimento che ruota attorno alla società giallorossa di basket”