Catanzaro, pedone travolto e ucciso mentre attraversa la strada

pedone-investito

La vittima sarebbe stata travolta da una Lancia Y alla cui guida si trovava un uomo che, dopo l’urto, si è fermato e ha chiamato i soccorsi: l’automibilista ha detto di non avere visto il pedone perché la zona è particolarmente buia. Sul posto sono immediatemante intervenuti gli uomini della Polizia, dei Vigili del Fuoco e personale del 118 che, tuttavia, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del pedone il quale non aveva con sé alcun documento d’identità, rendendo complesse le prime operazioni di riconoscimento; infatti solo grazie al suo telefono cellulare, un ora dopo, le forze dell’ordine sono riuscite ad identificare la vittima. Si tratta di Roberto Anfossi, 32 anni, risiedente a Lamezia Terme, il quale pare che si trovasse in cura in una comunità terapeutica del capoluogo per problemi legati all’uso di sostenze stupefacenti.