Cirò Marina: Arrestato ricercato colpito da mandato di arresto europeo

Marina- I del N.O.R.M. della Compagnia di Cirò Marina hanno tratto in arresto un cittadino Kosovaro, G.R.  di quarantasette anni, colpito da emesso dalla Corte di Dortmund in Germania nei confronti dello stesso per reati commessi in Germania in materia di stupefacenti. Il quarantasettenne, residente a Pozzuoli si trovava a Cirò Marina per un periodo di vacanza con la consorte e, proprio nella cittadina ionica, è stato rintracciato a seguito di un controllo effettuato dai militari all’interno di uno sul lungomare Pugliese dove era stato richiesto l’intervento degli stessi per un litigio tra i due. I carabinieri intervenuti hanno così identificato i due e  hanno accertato che nei confronti di G.S. pendeva un mandato di cattura europeo emesso dall’ tedesca, sono così scattate le manette infatti è stato dichiarato in arresto applicando l’arresto provvisorio ai fini dell’estradizione ai sensi della legge n. 69 del 2005.

Sempre nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Verzino hanno dato esecuzione al decreto di revoca della sospensione per la carcerazione nei confronti di Sacco Francesco cinquantadue anni del luogo il quale dovrà scontare ancora un anno e un mese di reclusione sempre per reati in materia di stupefacenti per il quale era stato già tratto in arresto, per l’uomo si sono così aperte le porte del carcere dove è stato tradotto nel pomeriggio.