“Colpo” in banca da 100mila euro

Ieri pomeriggio è stato svaligiato lo sportello bancomat della fialiale Credem di Rende, in Via Rossini. Verso le 16e30 l’impegata stava riempiendo il serbatoio delle banconote è stata pestata da due banditi per poi finire in ospedale, fortunatamente neinte di grave, guarirà in dieci giorni. I due uomini incappucciati sono riusciti ad intrufolarsi all’interno dell’agenzia, nonostante gli uffici erano chiusi al pubblico e le porte erano sbarrate, forzando una delle porte d’accesso ai bussolotti sorvegliati dal metaldetector. Hanno aggradito la donna e sono scappati via dopo essersi impossessati del sacco pieno di banconote e, non contenti, hanno anche svuotato i cassetti del bancomat, che erano stati aperti per essere riempiti. Un vero e proprio blitz portato a segno da professionisti. I carabinieri non escludono che i malviventi siano stati informati da qualcuno che era a conoscenza delle abitudini degli impiegati della banca. I militari hanno ascoltato le testimonianze dei presenti e stanno visionando attentamente i video ripresi dalle telecamere di sorveglianza.