Comunicato SEL

Non ci interessa continuare la polemica con il consigliere Aiello che nella sua replica alle nostre critiche gioca evidentemente in difesa. Ci interessa solo dire che noi di SEL non avevamo parlato solo della commissione elettorale ma anche di comportamenti a nostro parere poco corretti e ispirati a doppiezza politica come l’iscrizione ad un partito e la candidatura con un altro, o l’ utilizzo di una lista di partito solo come un autobus buono per farsi eleggere. Fatti questi, non illazioni, sui quali però non abbiamo registrato risposte. Per noi la polemica si chiude. Non replichiamo nemmeno all’ennesimo puerile tentativo di Aiello di ‘pesarci’ elettoralmente e politicamente perché la sua bilancia evidentemente non funziona, o è tarata sulla sua filosofia elettorale. Per noi l’unico tribunale di riferimento è la gente e la comunità nella quale siamo tra le poche forze a fare iniziativa politica e ad alimentare un pubblico dibattito. E’ successo ieri per sanità, rifiuti, urbanistica e altro, succede oggi con i banchetti per la raccolta di firme per abolire la legge elettorale esistente, il ‘cosiddetto ‘porcellum’. Un successo due giorni piu di 750 firme. Avremmo voluto avere in tutti questi casi il consigliere Aiello accanto, ma speriamo in una prossima volta.

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ Circolo di Lamezia Terme