Contrabbando di carburante: occultati 11 milioni al Fisco, denunciato 46enne

CASTROVILLARI – Contrabbando di carburante. Una ditta individuale di Altomonte, attiva nel settore del commercio all’ingrosso di carburanti per autotrazione, è accusata di avere occultato al fisco oltre 11 milioni di euro. Il titolare, V.A., di 46 anni, di Altomonte, è stato denunciato in stato di libertà. L’indagine é stata condotta dalla Compagnia di Castrovillari della Guardia di finanza con il coordinamento della Procura della Repubblica.
Secondo quanto é emerso dall’attività investigativa, la ditta svolgeva la sua attività dal 2015 senza dichiarare all’erario i propri redditi e risultando quindi sconosciuta al fisco. Sarebbe anche emerso un traffico illecito di carburante, per lo più agricolo. Il carburante, secondo l’accusa, sarebbe stato solo documentalmente destinato a distributori, che, di fatto, non ricevevano il prodotto. É stata rilevata, inoltre, un’evasione delle imposte sui redditi per circa 5 milioni di euro.