Contrada Serra da intitolare all’eroe Giuseppe Mastroianni

Contrada Serra da intitolare a Giuseppe Mastroianni. L’associazione “Andare oltre” raccoglie la proposta di Teresa Benincasa, consigliere comunale del PdL, che facendosi interprete della richiesta avanzata al sindaco da parte dei cittadini residenti in contrada Serra, ha chiesto ai lametini di farsi carico a loro volta della iniziativa che si propone di far intitolare quella contrada a Giuseppe Mastroianni. Nato a Nicastro nel 1885, durante il primo conflitto mondiale era stato richiamato alle armi ed arruolato nel 162° Reggimento di fanteria che nel 1917 fu impegnato prima nella conquista e poi nella difesa di “Quota 1050” e si batté con tanto eroismo. Il 5 novembre del 1917 Giuseppe Mastroianni veniva insignito della medaglia d’argento al valor militare. Sopravvissuto a una mutilazione al braccio destro, tornò a vivere a Nicastro, in contrada Serra, dove morì nel 1958. Proprio in questi giorni ricorrono quindi sia l’anniversario della sua nascita, sia l’anniversario della concessione della medaglia al valore. Il monumento ai caduti che sorge su corso Numistrano riproduce proprio un soldato che ha perso un braccio ma, pur mutilato, continua ad incitare i suoi compagni. In questo modo l’autore, verosimilmente, ha proprio voluto rendere onore a Giuseppe Mastroianni, il cui nome e il cui eroismo vero restano sconosciuti a quasi tutti i lametini. (il quotidiano)