Coppia arrestata: rubavano sanitari alla stazione

Secondo l’accusa si sarebbero appropriati di alcuni pezzi del bagno della stazione di Nicastro, danneggiando inoltre l’impianto idrico che di fatto ha provocato la fuoriuscita all’esterno dell’acqua. E così, due persone tra cui una donna sono state denunciate dagli uomini del posto di Polizia Ferroviaria di Lamezia Terme, diretto dall’ispettore superiore Saverio Pietropaolo che nel corso dell’attività hanno anche sequestrato 4 auto abbandonate. Le persone denunciate per furto aggravato sono due lametini, A.C., e una donna S.M., entrambi di 49 anni. Alla loro identificazione gli uomini della Polizia Ferroviaria sono arrivati attraverso l’analisi delle immagini della video sorveglianza. Le 4 autovetture sequestrte erano invece parcheggiate in Piazza della Locomotiva, erano prive di copertura assicurativa ed utilizzate come dormitorio da alcuni cittadini stranieri. Infine hanno individuato una nigeriana di 25 anni ricercata per essere esplulsa dal territorio, in quanto non le era stato riconosciuto lo stato di asilo politico. Alla donna gli uomini della Polfer hanno notificato un decreto di espulsione emesso dal Prefetto su richiesta del Questore di Catanzaro.

(FONTE: Il quotidiano della Calabria)