Cosenza, gli studenti-attori del Liceo Telesio ricevuti dal Sindaco

COSENZA – Dopo il successo dell’opera teatrale Orestea messa in scena al teatro Rendano dagli studenti del Liceo Classico ‘B. Telesio’ di Cosenza, magistralmente diretti dal maestro Antonello Lombardo con la collaborazione e la consulenza dei grecisti Marta Leonetti e Flavio Nimpo, sabato il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, ha voluto incontrare gli studenti, il regista ed il dirigente scolastico, per complimentarsi a nome di tutta la giunta comunale per l’eccezionale lavoro offerto alla città ed alla provincia con serietà e professionalità.
Gli attori-studenti sono stati accolti nelle sale di Palazzo dei Bruzi anche con una torta di benvenuto ed un rinfresco.
A margine dell’incontro il Dirigente Scolastico del Liceo Telesio, ing. Antonio Iaconianni, ha così commentato: «E’ per noi un grande riconoscimento: il Sindaco ci ha voluti nella casa comunale per dirci il ‘grazie’ suo e della città tutta per il nostro impegno a favore della promozione culturale nel territorio. Il Telesio sempre più incide positivamente sulla città e sulla regione tutta offrendo delle proposte che indubbiamente contribuiscono alla crescita culturale di una città che è giusto che riceva continuamente stimoli di spessore e di qualità. Sono convinto – ha concluso il preside – che un vero e proprio kolossal come la nostra Orestea rappresenti anche un segno di attenzione e di affetto verso questa nostra terra: vogliamo crescere con la nostra città, con la nostra regione e con il nostro mezzogiorno. Infine mi sia concesso un ringraziamento particolare al Sindaco ed alla giunta tutta, ma anche un caloroso ‘grazie’ ai miei ottimi studenti, vero motore di ogni nostro successo, al professore Lombardo, professionista instancabile, ed al popolo tutto del Telesio che con i suoi quotidiani sacrifici permette che ogni nostra uscita fugga ogni banalità e diventi un successo!»