Costringono pensionata a pagare rate debito figlio: fermati padri e figlio

Padre e figlio indagati anche usura, somma da 10 a 100 mila euro

I carabinieri hanno sottoposto padre e figlio, Giovanni e Daniele Calabrò, di 51 e 23 anni, di Motta San Giovanni (RC), a fermo per estorsione.

Il fermo è stato possibile grazie alla denuncia di una pensionata alla quale padre e figlio, indagati anche per usura, avrebbero estorto 1.200 euro, costituenti, secondo l’accusa, a due delle 173 rate che il figlio della donna avrebbe dovuto pagare, per un totale di 100 mila euro, per far fronte ad un debito di 10 mila.