Crotone: rapina due ragazzi minacciandoli con un paio di forbici, arrestato 21enne

CROTONE – Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha arrestato una persona, identificata in CEESAY Seriffo, 21enne d nazionalità gambiana, in quanto ritenuto responsabile di una rapina avvenuta lo scorso settembre nei pressi della villa comunale ai danni di due ragazzi. In quell’occasione, lo straniero aveva, sotto minaccia di un paio di forbici, minacciato i due giovani facendosi consegnare denaro e telefoni cellulari.
Grazie al tempismo della pattuglia della Squadra Volante intervenuta subito sul posto, si riusciva a fermare il sospetto autore della rapina che, nell’immediatezza dei fatti, veniva riconosciuto dai due ragazzi come l’autore della rapina. Tuttavia, al momento del formale riconoscimento l’identità del sospetto non veniva totalmente confermata portando, in un primo momento, a una denuncia nei confronti del 21enne. Grazie, però, alle successive indagini e accertamenti svolti dai poliziotti della Squadra Mobile si riusciva ad avvalorare non soltanto il fatto che il CEESAY fosse il rapinatore, ma visti i suoi precedenti, si richiedeva all’Autorità Giudiziaria di emettere un provvedimento di cattura: richiesta che trovava immediato accoglimento.
Il CEESAY veniva pertanto fermato dai poliziotti e portato in carcere a Crotone a disposizione del magistrato.