Doppio arresto eseguito dalla Polizia Municipale. Alla sbarra padre e figlio per trasporto illegale di rifiuti

La polizia municipale di Lamezia Terme, nella giornata di ieri, ha tratto in arresto due cittadini lametini, entrambi pregiudicati, perchè sorpresi all’interno dell’area di pertinenza degli uffici comunali di via Perugini a prelevare e trasportare rifiuti ferrosi di varia natura. I due, padre e figlio, Berlingeri Rocco di Anni 56 e Berlingeri Cosimo Damiano di anni 35, stavano perpetrando l’azione illecita con un motocarro, risultato sprovvisto di copertura assicurativa. All’interno dello stesso sono stati rinvenuti una lavatrice, un gazebo in ferro, ed altro materiale ferroso. Il Berlingeri Rocco, conducente del veicolo, è stato denunciato anche per guida senza patente, perchè mai conseguita. Il veicolo utilizzato per il trasporto, unitamente al carico, è stato immediatamente sottoposto a sequestro. I due soggetti, notati da personale operante, sono stati bloccati ed accompagnati presso il Comando di P.M.. Previo avviso al P.M. di turno, Dott. Galletta, anche alla luce dei precedenti specifici in materia, gli stessi sono stati tratti in arresto ed associati alla casa circondariale lametina, a disposizione dell’autorità giudiziaria.