Down lancia nipote 5 mesi da finestra al 4° piano. Salvo ma grave

Bimbo in rianimazione, responsabile in trattamento sanitario

Una persona affetta da sindrome di down, di 30 anni, ha lanciato il nipotino di cinque mesi dalla finestra della sua abitazione, al quarto piano di un edificio a Cosenza nel quartiere di via Popilia. Il bambino, pur essendo precipitato da alcune decine di metri, è rimasto soltanto ferito, in modo grave, ed è stato ricoverato con prognosi riservata nell’ospedale di Cosenza. Il down è stato portato anch’egli in ospedale per essere sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.