Fagnano Castello, intimidazione a Ditta Perrone: la solidarietà di Franco Iacucci

FAGNANO CASTELLO – Anche il Presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, si associa al coro di sdegno e rammarico per la grande intimidazione subita dalla ditta Perrone Bus di Fagnano Castello, a cui sono stati danneggiati nove pullman la notte tra giovedì e venerdì.
«Questo atto intimidatorio è inquietante e ci sconcerta, perché ancora una volta nella nostra regione si registra un episodio a danno di imprese locali. Mi auguro che venga fatta luce al più presto su quanto accaduto e i responsabili individuati dalle nostre forze dell’ordine, già al lavoro.
Desidero esprimere vicinanza e solidarietà, la mia e di tutta l’Amministrazione provinciale, alla famiglia Perrone che da anni opera nel cosentino, creando occupazione e lavorando per garantire un servizio importante come quello dei trasporti.
Dobbiamo condannare fermamente simili atti perché le nostre comunità, le nostre imprese, i dipendenti e le loro famiglie non si sentano mai abbandonati dalle istituzioni in una lotta, che a volte può sembrare impari, contro la criminalità.
Insieme siamo più forti. Sono certo che quanto accaduto non scalfirà minimamente la volontà e la tenacia della famiglia Perrone e allo stesso tempo sono sicuro che tutta la Calabria onesta, dalle Istituzioni ai singoli cittadini, sia al suo fianco» ha concluso Iacucci.