Falso allarme bomba, chiuso per 2 ore aeroporto Reggio

Presenza ordigno segnalata con telefonata a torre di controllo

L’ aeroporto di Reggio Calabria e’ rimasto chiuso per circa due ore stamattina a causa di un falso allarme bomba. La presenza dell’ordigno era stata segnalata con una telefonata anonima alla torre di controllo dello scalo. Dopo che l’aeroporto e’ stato chiuso in via cautelativa, gli accertamenti effettuati dai vigili del fuoco hanno dato esito negativo. La Direzione dell’aeroporto ha disposto cosi’ la riapertura dello scalo.