Fittante: sul Trauma Center si generano inutili polemiche

L’esponente di Sel, Costantino Fittante, a proposito del Trauma Center afferma che: «Il comitato “Salviamo la sanità lametina”, continua ad attribuire a Sel e a me posizioni non rispondenti a quelle realmente espresse in merito alla realizzazione a Lamezia del trauma center. – e invita formalmente il Comitato – a denunciare quali sarebbero gli “interessi personali” da me perseguiti. Con l’istituzione del trauma center sarebbero in tanti, compresa qualcuna della mia famiglia, i lavoratori della sanità lametina che per il ruolo ricoperto avrebbero oggettivamente da guadagnare. Poiché è così non vedo perché dovrei essere contrario. Ci sarebbe una mia evidente contraddizione che invece è tutta del Comitato. Il Comitato infatti, o taluni dei suoi componenti, piuttosto che seminare sospetti, farebbe bene a rendersi conto di ciò, e farebbe bene a riflettere prima di agire in modo tale da provocare inutili e sterili polemiche che si traducono in “bumerang”. Circa la reale posizione di Sel – aggiunge Fittante – non solo sul trauma center, ma sull’insieme delle problematiche della sanità, lametina, rimando al documento ufficiale del dicembre 2008, illustrato a suo tempo alla stampa ancora per molti aspetti valido e all’elaborazione del quale ho dato il mio modesto contributo, con l’augurio che i tanti distratti di ieri la smettano oggi di agitarsi in maniera scomposta pur di partecipare alla “sagra polemica” che ha come oggetto me e Sel».