Fondi Por Calabria di 2 milioni di euro per località Annunziata-Calia-Casturi

E’ stata firmata ieri la convenzione tra la l’Amministrazione comunale di Lamezia Terme e la Regione Calabria per la realizzazione dei lavori di “intervento di mitigazione e di riduzione del rischio di frana in località Annunziata – Calia- Casturi”. L’intervento è stato finanziato con i fondi del Por Calabria FESR 2007/2013 per un importo di 2 milioni di euro. “Il dissesto idrogeologico è il problema della Calabria”, ha detto il sindaco Gianni Speranza, che ha sempre evidenziato le condizioni allarmanti della zona di Calia, “territorio collinare continuamente straziato dagli effetti devastanti del maltempo e le cui condizioni di dissesto preoccupano enormemente per il pericolo incombente su tutto il centro storico di Lamezia Terme”. L’Amministrazione negli anni passati è intervenuta più volte per affrontare la situazione, sottolineando però la necessità di avere somme adeguate al fine di realizzare un intervento più incisivo e definitivo. Infatti va ricordato che la Giunta comunale aveva deliberato la richiesta di stato di calamità ed istituito un’unità di crisi, oltre ad inviare alle autorità competenti relazioni per evidenziare le difficoltà riscontrate per far fronte alla continua emergenza.