Forum Territoriale, svolto l’incontro di animazione della Strategia di Sviluppo LEADER del GAL dei Due Mari

CARLOPOLI – Si è svolto il 3 luglio, presso la Sala Consiliare del Comune di Carlopoli, alle ore 17.30, l’incontro di animazione territoriale della Strategia di Sviluppo LEADER del GAL dei Due Mari.
Ha introdotto e moderato l’incontro la dott.ssa Maria Antonietta Sacco, direttore amministrativo del GAL. Nei saluti istituzionali Mario Talarico, sindaco del Comune di Carlopoli e componente del CdA del GAL, ha sottolineato l’importanza del Gruppo di Azione Locale per lo sviluppo del territorio, soprattutto in concomitanza del venir meno di istituzioni intermedie quali le comunità montane e le province. Dopo di lui, il Presidente, il dott. Francesco Esposito, ha spiegato la natura del GAL, la sua composizione e la mission, evidenziando soprattutto quali fossero le possibilità concrete rivolte alle realtà locali nella Nuova Programmazione 2014-2020. A dare indicazioni più dettagliate sulle attività e sulle misure previste nel Piano di Azione Locale del GAL dei Due Mari è stato, in seconda battuta, il dott. Santino Guzzi in qualità di responsabile tecnico, che ha esposto le caratteristiche dei bandi di futura emanazione.
Non sono mancati i momenti di confronto con la platea presente, che ha permesso di evidenziare le istanze degli imprenditori e la volontà degli stessi di ricevere informazioni più precise, in modo da redigere progetti coerenti con il PAL.
Le conclusioni sono state affidate alla dott.ssa Vincenzina Scalzo, divulgatrice ARSAC, che ha apprezzato il percorso intrapreso dal GAL dei Due Mari ed ha messo in risalto la necessità di una stretta interconnessione tra l’agricoltura, l’artigianato, il turismo e la sostenibilità ambientale. Infine, la dottoressa ha ricordato agli imprenditori presenti, che è indispensabile, nella logica di sviluppo delle aree rurali, considerare la Biodiversità come vera e propria fonte di ricchezza identitaria.