“Francesco Torcasio (Il Giappone) è stato assolto per l’omicidio”

governa-giovanni

Dall’avvocato Luca Scaramuzzino riceviamo e pubblichiamo una smentita inerente le dichiarazioni di Giovanni Governa sull”omicidio di Francesco Andricciola in cui il collaboratore di giustizia forniva la sua versione sugli esecutori.
«Relativamente all’articolo pubblicato giorno 29 ottobre 2012 (sotto) nel quale viene raccontato l’esecuzione materiale dell’omicidio di Francesco Andricciola, azione omicidiaria, quest’ultima, attribuita dal collaboratore di giustizia, Governa Giovanni, sia a Torcasio Antonio che a Torcasio Francesco (detto il Giappone), l’avvocato Luca Scaramuzzino, in nome e per conto dei familiari del Torcasio Francesco (il Giappone), fa presente ed evidenzia l’infondatezza delle dichiarazioni propalate dal suddetto collaboratore di giustizia, atteso che risulta agli atti, una sentenza di assoluzione emessa dalla Corte di Assise di Catanzaro con la quale fu proprio il predetto Torcasio Francesco che – chiamato a rispondere nell’ambito dell’operazione ‘Primi Passi”, dell’omicidio di Francesco Andricciola – fu mandato assolto dalla Corte di Assise di Catanzaro.
Si ricorda, inoltre, che anche nell’ambito del predetto procedimento ‘Primi Passi”, le dichiarazioni di un altro collaboratore di giustizia, Di Stefano Massimo, che attribuiva l’esecuzione materiale dell’omicidio di Francesco Andricciola al predetto Torcasio Francesco (il Giappone), furono categoricamente sconfessate dall’istruttoria dibattimentale che dimostrò la completa estraneità del Torcasio Francesco all’omicidio sopra narrato. Tanto dovevo». Luca Scaramuzzino Avvocato